Achille Bonito Oliva - Oggetti di turno. Dall'arte alla critica.

Achille Bonito Oliva – Oggetti di turno. Dall’arte alla critica.

7,00

Editore: Marsilio
Formato: Brossura con sovracopertina
Anno edizione: 1997
Condizioni:  Aloni nella parte posteriore della sovracopertina. Per il resto il volume è in ottimo stato.
Pagine: 270

Il critico d’arte è un ‘Don Giovanni della conoscenza’ che ne assedia amorosamente le immagini, di volta in volta. Da qui il titolo: ‘Oggetti di turno’. Dall’arte alla critica: un doppio livello di scrittura, uno saggistico attraverso il quale l’autore traccia teorie e letture dell’opera, l’altro espositivo con cui mette in mostra la forza ‘performativa’ dell’arte, il suo grado di resistenza alle intemperie dello spazio e del tempo. Il volume è diviso in due parti: la prima raccoglie testi teorici sul concetto di nomadismo culturale, la seconda scritti sugli artisti operanti in tal senso: da Man Ray a Chia, Cucchi, Clemente, Paladino, Fabbri.

 

Categorie: ,